CONFEDERAZIONE ITALIANA AUTONOMA LAVORATORI

Sanità

Strategia globale sui vaccini. Parla il Ministro Lorenzin

300)

Il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, ha presieduto il Consiglio dei ministri della salute dell’Unione Europea (Epsco) dedicato alle politiche sanitarie dell’Unione Europea, a Bruxelles il 1° dicembre 2014, e ne ha illustrato i risultati in una conferenza stampa al termine della riunione insieme al Commissario europeo per la salute, Vytenis Andriukaitis.

“La conclusione che oggi più ci sta a cuore è sicuramente quella sulle vaccinazioni – ha detto il ministro Lorenzin -. Noi viviamo in un tempo in cui ci illudiamo che le malattie gravi che affliggevano i nostri nonni siano state definitivamente sconfitte. Questa falsa sicurezza ha fatto venire meno la consapevolezza dei cittadini sulla necessità delle vaccinazioni, anche di quelle obbligatorie. A ciò si accompagnano informazioni contrarie alle vaccinazioni prive di ogni fondamento scientifico. Su questo tema abbiamo discusso molto durante il Semestre, ci siamo confrontati anche con altri Paesi a noi più vicini, convergendo sull’importanza strategica delle vaccinazioni sia nell’uomo sia negli animali. Abbiamo bisogno di una strategia globale su questi temi poiché virus e malattie non hanno confini, basti pensare all’Aviaria e a Ebola”.

“Estremamente importante”, come sottolineato dal Ministro, è anche la conclusione che riguarda la sicurezza dei pazienti e la qualità dell’assistenza sanitaria compresa la prevenzione, il controllo delle infezioni associate all’assistenza sanitaria alla resistenza agli antimicrobici. Questo ultimo è uno dei punti principali dell’agenda mondiale e non solo europea. Per la salute delle persone occorre continuare a formare gli operatori sanitari e la catena che porta all’utilizzo appropriato degli antibiotici.

Lascia un commmento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti altre news